Nel 2018 avevamo parlato di Rosita Piritore quando Al Conservatorio “Boito” di Parma erano stati esposti tre Notturni di Carlo Mattioli ed erano state eseguite alcune composizioni di allievi che a quelle opere si erano ispirati. Nel frattempo Rosita Piritore non solo ha conseguito la laurea magistrale in pianoforte col massimo dei voti, lode e…

Sono certamente tante e diversificate le iniziative messe in campo dai Conservatori in questo periodo di sospensione delle attività in loco. Tutti o quasi, con varie modalità e tempistiche hanno avviato la didattica a distanza (vedi anche l’articolo su Suonare News di maggio). Alcuni hanno anche avvertito inizialmente l’importanza di sostenere i propri allievi e…

Si è tenuta lo scorso 18 gennaio al Conservatorio “Scarlatti” di Palermo la VI giornata della Ricerca Artistica e Musicale che aveva come tema “Didattica storicamente informata e nuovi approcci nella formazione del musicista del XXI secolo” Aperto dai saluti istituzionali del Presidente del Conservatorio Scarlatti, Mario Barbagallo, e del Direttore, Gregorio Bertolino, e dalla…

1881. Luigi Illica pubblica presso la Tipografia Editrice Mondini di Milano il volumetto di 73 pagine intitolato “Effetti di luce”, 5 bozzetti, definiti anche “sciocchezze” dallo stesso autore, le cui voci narranti sono altrettante farfalle. Non è un libretto – la scrittura per l’opera inizia nel 1886 con “Il Vassallo di Szigeth” e il lavoro…

Molte sono le problematiche nell’ambito della ricerca artistica, tra queste l’annosa questione dei dottorati artistici o, come ancora si definiscono, diplomi di formazione alla ricerca. Un intervento interessante a questo proposito è stato presentato al Convegno nazionale CNSI “Così AFAM tutte” svoltosi al Conservatorio di Milano lo scorso settembre. Nella sua relazione “Ricerca e dottorato…

Su iniziativa della Società Italiana di Musicologia giovedì 14 novembre 2019 alla Sala Koch di Palazzo Madama presso il Senato della Repubblica si è svolto il convegno “Stati generali della musicologia italiana”. La musicologia italiana attraverso gli “stati generali” ha inteso promuovere una serie di riflessioni e il confronto su temi riguardanti l’educazione storico-musicale, gli insegnamenti…